domenica 17 dicembre 2017

Il pandolce di Natale


Buona sera…


Non si spaventino le mie amiche foodbloggers, non è mia intenzione rubarvi il mestiere, ma avendo postato oggi su facebook alcune foto della mia produzione di pandolci di Natale ed essendo stata subissata di richieste della ricettina, eccomi qui a metterla sul blog certa di fare cosa gradita a molte delle mie followers, si lo so non è una casa, ma che cos’è una casa a Natale senza il pandolce?

Ah dimenticavo abbiate pietà per le foto, come vi dicevo non sono una foodblogger…



pandolci


Io ho fatto due ricette regalatemi da due mie amiche genovesi e riguardano il pandolce basso tipico, qui vi lascio quella di quello che mi è venuto meglio a mio gusto, ma entrambi sono squisiti:


Ingredienti:

500 gr di farina 00, 150 gr di zucchero, 200 gr di burro, 2 uova, 300 gr di uvetta, 60 gr di pinoli, 100 gr di canditi ( più o meno a piacere a seconda dei gusti),  essenza di fiori d’arancio anche qui quantità a piacere, 1 bustina e mezzo di lievito vanigliato…


Preparazione:

Sbattere le uova con lo zucchero unire la farina e il lievito e il burro lasciato ammorbidire precedentemente,impastare e unire uvetta, pinoli e canditi…fare una bella palla, poi dividerla in due pezzi , date la forma dl pandolce, scaldate il forno alla temperatura di 180 gradi, fate una croce con il coltello sulla cima del pandolce, adagiateli sulla placca da forno nei pirottini appositi per pandolce oppure fate come me costruiteli con la carta d’alluminio…fate cuocere per 50minuti…


pandolci225395826_10214323414749901_4559178109468867522_n



Non vi resta che provare, e se ce la faccio io…


Un bacio


                                                                     Anna